6.10.15

Adieu Chantal

La chambre
Chantal Akerman
USA, 1972 | 11 minuti 

Ci ha lasciati inaspettatamente, Chantal.
Triste destino che appare quasi come un presagio, se penso che non più di due settimane fa, tornai sull'argomento con un compendio delle sue opere più significative (realizzate nei Settanta) per la rubrica Lo Spazio (In)Visto nel blog di Caden, Il Buio in Sala. Il mio personale contributo, in queste pagine, lo trovate nei link qui sotto. In questo preciso istante, invece, vorrei ricordarla così, attraverso le immagini di quest'opera breve; sdraiata sul letto di quella chambre, dalla quale ci osserva(va)...

Saute ma ville
Hotel Monterey
Je tu il elle
Jeanne Dielman
News from Home
Les Rendez-vous d'Anna

No Home Movie

4 commenti:

  1. La notizia mi ha davvero intristito, anche perché, come sai, si trattava di una regista che ho scoperto solo di recente proprio grazie ai tuoi post. Poi ho finamente potuto vedere il dvd di Jeanne Dielman e l'ho trovato un film potentissimo, un vero capolavoro.
    Pian piano procederò al recupero delle altre sue opere, magari dopo aver assorbito meglio questa brutta notizia però.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una notizia che ha intristito molti, che avevano avuto modo di conoscere l'artista tramite le sue opere. Una grandissima artista; un caposaldo, almeno per me, un punto di riferimento essenziale anche per certo cinema contemporaneo.
      Immaginavo che Jeanne Dielman non poteva deluderti :)
      Ciao

      Elimina
  2. Carissimo Gian!!! Come te la passi?!?!? Tutto bene spero! Ho dato un'occhiata ai tuoi blog... dal "semplice" Horror con cui mi hai svezzato ;) sei passato ad un genere piu "minimal" ;) Linkami i tuoi cortometraggi li guarderei volentieri! Ciao a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luca, qual buon vento!
      puoi contattarmi su Facebook, in chat, quando vuoi così ci facciamo una chiaccherata :)

      Elimina