22.1.14

Expected #5 | 43° IFFR International Film Festival Rotterdam

E' iniziato oggi il 43° IFFR International Film Festival Rotterdam e come per l'edizione passata, la numerosa proposta di film divisi tra prime mondiali, riproposizioni (molte le pellicole presenti a Locarno, delle quali è doveroso risegnalarne alcune, ancora invisibili), cortometraggi e retrospettive è decisamente allettante (tra i nomi che potrebbero accendere l'attenzione dei cinefili più underground: Diaz, Caballero, Pirselimoglu, Spielmann, Russell, Tsai Ming-liang). Una riconferma dell'eccellente qualità che distingue questa manifestazione (soprattutto per la scelta di pellicole alquanto alternative anche al classico cinema d'autore), che si pone come uno dei Festival europei indubbiamente più interessanti. 
Come promemoria per il sottoscritto ed ovviamente, per tutti coloro che seguono il modello di cinema proposto in questo blog, ecco quindi una meticolosa selezione dei film che a fiuto, vale la pena annotarsi per il futuro. I titoli linkabili portano direttamente ai rispettivi trailer.

Arwad
Samer Najari, Dominique Chila
Canada, 2013 | 105 minuti


Atlas
Antoine D'Agata
Francia, 2013 | 76 minuti


Au revoir l'été (Hotori no sakuko)
Fukada Koji
Giappone, 2013 | 125 minuti


Cherry Pie
Lorenz Merz
Svizzera, 2013 | 85 minuti


Costa Dulce
Enrique Collar
Paraguay, Olanda, 2013 | 75 minuti


The Creator of the Jungle (Sobre la marxa)
Jordi Morató
Spagna,  2014 | 77 minuti


Darkness by Day (El día trajo la oscuridad)
Martín Desalvo
Argentina, 2013 | 76 minuti


Der Wille zur Macht (The Will to Power)
Pablo Sigg
Messico, 2013 | 61 minuti


De chair et de lait (Meat and Milk)
Bernard Bloch
Francia, 2013 | 104 minuti


La Distancia
Sergio Caballero
Spagna, 2014 | 80 minuti

Edén
Elise DuRant
Usa, Messico, 2014 | 95 minuti


Exhibition
Joanna Hogh
Uk, 2013 | 104 minuti



Whispers Behind the Wall (Die Frau hinter der Wand)
Grzegorz Muskala
Germania, 2013 | 89 minuti


From Tehran to Heaven (Az Tehran ta behesht)

Abolfazl Saffary
Iran, Germania, 2013 | 75 minuti


The History of Eternity (A história da eternidade)
Camilo Cavalcante
Brasile, 2014 | 118 minuti


The Hope Factory (Kombinat Nadezhda)
Natalia Meschaninova
Russia, 2014 | 90 minuti


Hotel Nueva Isla
Irene Gutiérrez, Javier Labrador
Cuba, Spagna, 2014 | 80 minuti


How to Disappear Completely
Raya Martin
Filippine, 2013 | 80 minuti


Ben o Degilim (I'm Not Him)
Tayfun Pirselimoglu
Turchia, Francia,  2013 | 127 minuti



Letters from the South
Aditya Assarat, Royston Tan, Midi Z, Tan Chui Mui, Tsai Ming-liang, Sun Koh
Cina, Malesia, Thailandia, Singapore, 2013 | 105 minuti


The Liar's Dice
Geethu Mohan Das
India, 2013 | 98 minuti


Mancanza-Inferno
Stefano Odoardi
Italia, Olanda, 2014 | 71 minuti


Oilfields Mines Hurricanes
Fabian Altenried
Germania, Islanda, 2014 | 122 minuti


Oktober November
Götz Spielmann
Austria, 2013 | 116 minuti


Periscópio (Periscope)

Kiko Goifman
Brasile, 2014 | 85 minuti


Perfect Garden
Mara Mattuschka, Chris Haring
Austria, 2013 | 80 minuti


The Quiet Roar
Henrik Hellström
Svezia, Norvegia, 2014 | 80 minuti


The Seventh Walk (Saatvin sair)
Amit Dutta
India, 2013 | 70 minuti

Something Must Break (Nånting måste gå sönder)
Ester Martin Bergsmark
Svezia, 2014 | 90 minuti


A vida invisível (The Invisible Life)
Vítor Gonçalves
Portogallo, Uk, 2013 | 99 minuti

CORTOMETRAGGI


Apicula Enigma
Marine Hugonnier
Uk, Spagna, Brasile, Belgio | 26 minuti


Boonrerm
Sorayos Prapapan
Thailandia, 2013 | 17 minuti


The Buried Alive Videos
Roee Rosen
Israele, 2013 | 36 minuti


Culebra Jr.
Daniela Delgado Viteri
Argentina, Ecuador, 2013 | 15 minuti


Deorbit
Telcosystems, Makino Takashi
Olanda, 2013 | 18 minuti


Floating Sun (Huan ri)
Edmund Yeo
Malesia, 2013 | 21 minuti


Genre Sub Genre
Yosep Anggi Noen
Indonesia, 2014 | 12 minuti


Gli immacolati (the Immaculates)
Ronny Trocker
Francia, 2013 | 13 minuti

Hortus
Edwin
Indonesia, Olanda, 2014 | 9 minuti


La Isla
Dominga Sotomayor, Katarzyna Klimkiewicz
Cile, Danimarca, 2013 | 30 minuti


Let Us Persevere in What We Have Resolved Before We Forget
Ben Russell
Francia, 2013 | 20 minuti


The Palace on the Sea (Hai shang huang gung)
Midi Z
Taiwan, 2013 | 15 minuti


Prologue to the Great Desaparecido (Prologo sa ang dakilang desaparecido)
Lav Diaz
Filippine, Francia, 2013 | 30 minuti


The Red Door
Tashi Gyeltshen
Bhutan, 2014 | 15 minuti


Tea Party
Outi Sunila
Finlandia, 2014 | 5 minuti


El valle interior (The Inner Valley)
Alejandro Telemaco Tarraf
Argentina, 2014 | 16 minuti


Venomous Folds (Vishaparvam)

Vipin Vijay
India, 2013 | 30 minuti


Working to Beat the Devil
Chu-Li Shewring, Adam Gutch
Uk, 2014 | 30 minuti

8 commenti:

  1. Torniamo a postare in contemporanea? :P

    RispondiElimina
  2. Ci manca solo che un giorno o l'altro postiamo in contemporanea anche lo stesso film :p
    Hai visto titoli? E Diaz, poi! C'è una certa consistenza di produzioni filippine, guardati i trailer di EDSA XXX e "Leave It for Tomorrow, for Night Has Fallen", dovrebbero entusiasmarti parecchio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi entusiasmano più o meno tutti, ViS. Diaz, ovviamente, è il più atteso, ma vedo titoli, oltre i due da te citati, che mi fanno letteralmente (s)venire. Ma l'italiano in concorso, lo conosci? Io non l'ho mai sentito nominare...

      Elimina
    2. Intendi "Mancanza-inferno? Nemmeno io, però il trailer promette assai. Poi c'è quel corto "Gli immacolati", che nonostante la provenienza francese, è comunque girato da un italiano e inoltre, c'è un altro film italiano misterioso (La benedizione degli animali) che sul sito ufficiale del festival non è inserito, ma che appare invece nella playlist dei trailer del loro canale YT...

      Elimina
    3. Sì, l'avevo visto anch'io, qualche giorno fa. Mi sembrava pericolosamente vicino a "Bestiaire"...

      Elimina
    4. Anche questo (De chair et de lait) sembrerebbe avvicinarsi di brutto!

      Elimina
  3. Solo a scorrere sui fotogrammi c'è da mettersi le mani nei capelli per quanto intrigano..ma mi sa che qua sto ben di dio non arriverà manco nelle sale più propositive..ne attenderemo la diffusione per vie traverse ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, purtroppo, rombro! Forse il primo (Arwad) ed Edèn avranno magari qualche possibilità in più, almeno in base ai trailer. Ma per gli altri bisognerà armarsi di molta pazienza e attendere le solite vie ;)

      Elimina